Premio “Benedetto Sciarra” 2017/2018

La Commissione preposta all’assegnazione del Premio di studio “Benedetto Sciarra” per gli anni 2017 e 2018 in data 27 febbraio 2019 ha assegnato il Premio, dell’importo complessivo di euro 2.000 lordi, al Dr. Daniele Semola.

È  emanato  nel  testo  che  segue  il  bando  di  concorso  per  l’assegnazione  del  Premio  di  studio “Benedetto Sciarra” per gli anni 2017 e 2018: “La  Scuola  Normale  Superiore  (SNS),  per  onorare  la  memoria  dello  studente  Benedetto  Sciarra, prematuramente  scomparso,  bandisce  il  Premio  di  studio  "Benedetto  Sciarra"  per  coloro  che hanno conseguito la laurea magistrale o titolo equipollente in Matematica da non oltre due anni.

L’importo lordo del Premio ammonta a euro 2.000 lordi; tale importo:

  •   è assoggettato ad IRPEF con ritenuta alla fonte del 25% in base all'art. 30, comma 2, del D.P.R. 29 settembre 1973, n.  600;
  • non rileva ai fini della formazione della base imponibile IRAP;
  • non è soggetto a contribuzione previdenziale e/o assicurativa;
  • costituisce reddito diverso;
  • può essere certificato con certificazione libera e deve essere inserito nel modello 770 ordinario.

L’importo netto che verrà liquidato al vincitore ammonta a euro 1.500.

Per  poter  partecipare  al  Premio  occorre  aver  conseguito  la  laurea  magistrale,  o  titolo equipollente,  in  Matematica  presso  una  università  italiana  o  straniera  da  non  oltre  due  anni rispetto alla data di scadenza per la presentazione della domanda.
La  domanda,  redatta  utilizzando  esclusivamente  il  modello  allegato  a),  deve  essere indirizzata  al  Direttore  della  SNS  e  deve  pervenire  entro  il  31  dicembre  2018.  La  domanda  deve essere  sottoscritta  dal  candidato.  La  domanda  e  i  relativi  allegati  devono  essere  trasmessi, esclusivamente per posta elettronica e in formato PDF, all’indirizzo segreteria.studenti@sns.it.